Guest - post



L’iniziativa legata alla pubblicazione di guest-post è rivolta a blogger che desiderano aumentare la visibilità della propria pagina, e ad  autori che, pur non possedendo un proprio sito, hanno materiale interessante da proporre e condividere.

Potrete inviare le vostre proposte all’indirizzo e-mail appuntiamargine@gmail.com, non prima di avere letto con attenzione le regole sottostanti, fondamentali affinché tale esperienza possa risultare significativa e proficua sia per l’ospitato sia per l’ospitante.

1 - Argomento affine con le tematiche trattate sul blog.
Sono accettati articoli incentrati sulla scrittura o su argomenti correlati: editoria, self-publishing, blogging, letture...
Qualora aveste dei dubbi relativi alla pertinenza del tema che volete proporre, ci si può confrontare via e-mail, ed eventualmente trovare soluzioni intermedie o alternative. Garantisco la massima disponibilità e il mio concreto aiuto per fare in modo che ogni post possa soddisfare le esigenze mie, le vostre e quelle del lettore.

2 Articolo originale ed inedito.
Il post deve essere scritto di proprio pugno da colui che si propone come autore, mai pubblicato su altri blog o siti e di conseguenza redatto appositamente per “Appunti a margine”. Ovviamente, dopo la pubblicazione, potrete linkarlo alla vostra pagina.

3 – L’autore deve essere un frequentatore abituale del blog, o persona a me nota.
Non importa se la conoscenza è soltanto virtuale: viviamo in un’epoca in cui la differenza fra online e face to face è ridotta all’osso. L’importante è che ci siano già stati degli scambi comunicativi, che il guest-blogger conosca la mia pagina e i suoi contenuti, che io sappia – anche solo a grandi linee – come scrive.

4 – L’articolo deve rispecchiare determinati parametri di lunghezza e qualità.
Per coerenza con i post da me pubblicati, chiedo che il guest-post abbia una lunghezza compresa fra le 1000 e le 1500 parole. Per quelli più brevi, se ne può parlare (però abbiate buon senso). Quelli troppo lunghi saranno "spezzati" in due diverse puntate.
Si chiede di redigere l’articolo con la massima cura, preferibilmente in Arial 11 o 12, prestando attenzione alla formattazione e all’impaginazione, per non creare rogne di compatibilità al momento del caricamento su Blogger.
L’utilizzo di un italiano corretto è scontato: prestate attenzione alla grammatica e alla punteggiatura, per favore! 
Siccome so che a volte è difficilissimo vedere i refusi, mi occuperò personalmente di eliminarli, purché non me ne trovi sommersa.

5 - Niente marketing o link a siti terzi.
L’articolo che scriverete non ha scopo pubblicitario. Serve a condividere idee e a comunicare qualcosa ai lettori. Saranno accettati soltanto i link finalizzati a rendere disponibile materiale utile agli aspiranti scrittori.

6 – Presentazione dell’autore, immagine e titolo.
Vi chiedo di accompagnare il guest-post con una breve presentazione, corredata con i link alle pagine personali (blog o social) su cui volete attirare interesse.
Per coerenza con gli altri articoli pubblicati, sarebbe utile ricevere un’immagine e un aforisma introduttivo per il post, nonché il titolo In caso contrario, deciderò autonomamente.
Anche in questo caso sono disponibile ad affrontare e risolvere insieme determinati dubbi.

7 – Disponibilità a rispondere ai commenti dei lettori.
Chi scrive il post deve essere disponibile a interagire con i followers. Credo sia un’importante forma di rispetto nei confronti di chi ha speso del tempo per leggere.


8 - L'articolo deve pervenire almeno il giorno antecedente la data di pubblicazione prevista.
I guest-post sono generalmente pubblicati al lunedì: l'ideale sarebbe che il post pervenisse entro il tardo pomeriggio del giorno precedente.

Il mio impegno.
Sarà mia premura assicurare al vostro guest-post un’efficace diffusione:
-L’articolo sarà pubblicato nella home page del blog per circa un mese e successivamente visibile nell’archivio del tag specifico.
-L’articolo sarà diffuso su twitter, facebook (account personale e pagina di “appunti a margine”) e google +. Sarà inoltre visibile nei blog dei miei lettori fissi.
-L’articolo sarà condivisibile su tutti i social network tramite i bottoni collocati alla fine del post.
-L’articolo sarà linkato a tempo indeterminato nella presente pagina.
-L’articolo, se risulterà fra i dieci più letti all’interno del blog, rimarrà visibile nella colonna a destra della pagina fino all’uscita dalla top-ten.
Rimango a disposizione all’indirizzo email sopraccitato per eventuali dubbi o richieste di chiarimento.

GUEST-POST PUBBLICATI DA “APPUNTI A MARGINE” 

Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Letture che ispirano - La trilogia del male di Roberto Costantini

Freedom writers - il valore della scrittura di getto

Con le mani nei capelli - manuali e guest-post

La descrizione fisica dei personaggi

Scrivere un romanzo - portare a termine la prima stesura

I miei anni '90

La voce del Jolly #1 - Davide Laura, dalla strada alla Scala

Il Jolly e la gassosa purpurea - la disinformazione

La volontà di essere un Jolly

Scrittori a confronto - Massimiliano Riccardi e Sandra Faè